per la rassegna Fioriture. Luisa Muraro e Clara Jourdan a Sassari per parlare del libro Le amiche di Dio. Margherita e le altre

8 luglio 2014 by

fioriture

Immagine

View original post 636 altre parole

Annunci

Le fioriture sono anche in musica: Sister Good

8 luglio 2014 by

fioriture

Immagine

sabato 26 aprile, ore 21 presso il Teatro Ferroviario di Sassari

SISTER GOOD

da un’idea progetto di SILVIA PILIA, in collaborazione con Claudia Crabuzza Denise Fatma Gueye Ester Formosa, è un omaggio ad alcune delle figure che hanno caratterizzato lo scenario della musica del ‘900, artiste e protagoniste del loro tempo e della loro storia. Un repertorio raffinato attraverso le vite di Nina Simone, Billie Holiday, Amy Winehouse, Chavela Vargas e Lhasa de Sela. Arrangiamenti originali a cura di LABORINTUS: Angelo Vargiu e Gianpiero Carta ai fiati, Lorenzo Sabattini al contrabasso e basso elettrico, Simone Sassu al piano, Andrea Lubino alla batteria, Sabina Sanna e Antonio Pitzoi alle chitarre. Impreziosisce l’evento la delicatissima opera di Giusy Calia dedicata in esclusiva al progetto.

View original post 10 altre parole

Fioriture. Al via le esposizioni temporanee di artiste e artigiane

8 luglio 2014 by

fioriture

Per la rassegna Fioriture. Soggettività impreviste, oltre alle giornate dedicate ai mercatini artigiani in piazza d’Italia (20 aprile, ore 10.30 e 11 maggio, ore 10.30), si svolgeranno in queste settimane le esposizioni temporanee di artigiane e artiste sassaresi (di cui si possono leggere i profili biografici completi) che verranno ospitate all’interno di alcune delle attività sostenitrici dell’intera rassegna. Un calendario fitto di creatività e arte tutto rigorosamente al femminile.

View original post 539 altre parole

presentazione del libro Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia

8 luglio 2014 by

fioriture

Immagine

Presentazione del libro Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia (a cura della Fondazione Nilde Iotti, AA.VV., Ediesse Edizioni, 2013)

L’iniziativa si colloca all’interno della rassegna “FIORITURE: soggettività impreviste” che ha il patrocinio del Comune di Sassari. Avrà luogo giovedì 17 aprile alle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale. Interverranno Simonetta Sotgiu, già magistrata, presidente dell’Associazione Alma Cappiello e Grazia Labate, già parlamentare, economista, autrice con altre del libro a cura della Fondazione Nilde Iotti. Assente, per sopraggiunti impegni famigliari, Daniela Carlà, un’altra delle autrici, con la quale tuttavia si cercherà di effettuare un collegamento skype. Modera per l’associazione noiDonne 2005 Maria Francesca Fantato. “Punto Libro” a cura del consorzio LibraiAlCentro.

Se non ci fossero state le donne in questa nostra Repubblica, se non ci fossero state le loro tenaci battaglie di emancipazione e liberazione – condotte attraverso un intreccio fecondo di iniziative delle associazioni, dei movimenti…

View original post 671 altre parole

Fioriture

8 luglio 2014 by

fioriture

Arci Sassari, collettiva_femminista Sassari e noiDonne 2005

in collaborazione con il Comune di Sassari, Assessorato alle Culture

presentano

FIORITURE: soggettività impreviste
Sassari marzo-maggio 2014

Il perché del progetto
La forza delle donne coincide con un progetto di libertà che non si dà mai una volta per tutte. Nella dirompenza che non combacia con la tradizione le narrazioni femminili assumono una portata irrinunciabile. Quella forza si declina in libertà ma soprattutto in un pensiero che si fa corpo pensante. E nella relazione tra questi corpi pensanti, mai uguali a se stessi e accolti nel loro taglio di grazia e inaddomesticabilità, compaiono presenze ed esperienze che si fanno largo. Fanno arretrare la rivendicazione fuori misura così come l’oppressione mortifera di vedersi perennemente escluse, vinte. Hanno finito di reclamare, sanno di sé. Da tempo e con un senso di nascita, insieme politica e creativa. All’insegna dell’espressione imprevista si aprono le molteplici narrazioni di…

View original post 1.437 altre parole

Collettiva Femminista Sassari presenta: Compagne di Parola. Storie di donne del Collettivo Femminista di via Donizetti Cagliari

11 marzo 2014 by

Collettiva femminista Sassari è lieta d presentare il libro Compagne di Parola. Storie di donne del Collettivo Femminista di via Donizetti Cagliari

testi di

Silvia Ambu, Maria Antonietta Calledda, Mariella Cao, M, Nella Caredda, Afra Carubelli, Lulli Castaldi, lella Lallai, Maria Grazia Longhi, M. Gabriella Mereu, Luisa Milia, Anna Rita Oppo, Luisa Salis

riuniti e presentati da Maria Grazia Longhi e Luisa Milia

Venerdì 14 marzo, ore 18.00 presso l’Osteria FRATELLITOLA, piazza Tola 23, Sassari

Sono le memorie personali a narrare i dieci anni di storia del collettivo cagliaritano, offrendo un importante momento di riflessione che vorremmo condividere con donne e uomini che, come noi, riconoscono il valore dell’esperienza e del partire da sé come gesto politico.

Il Libro

Il volume raccoglie frammenti, microricordi, fotografie, documenti e lettere che ricostruiscono, attraverso il vissuto di ognuna, la storia del Collettivo femminista di via Donizzetti, attivo dal 1972 fino agli anni ’80. Le compagne di parola hanno insieme ritrovato il tempo delle battaglie politiche e il clima di fermento che hanno vissuto oramai quaranta anni or sono, ma anche, attraverso il racconto di sé, le storie della loro infanzia, del legame con la Sardegna e con le loro radici.
Il libro è un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio, un percorso che torna a ritroso alla casa e alla fanciullezza, alla maternità e, soprattutto, al momento di confronto con il collettivo. Le pagine sono intrise di vissuti differenti, e restituiscono la fitta tessitura di molte e variopinte trame, che intrecciano l’agire politico e il fluire delle esistenze nella forma di una splendente genealogia. Difatti dai racconti emergono figure di nonne, madri, zie, di vite ordinarie che riemergono dalle pieghe del tempo, in qualche modo ritrovano il corpo e dànno valore alle parole.
Lo scrivere insieme e il ripercorrere momenti di vita personali e condivisi restituiscono con forza – la forza del partire da sé – la Storia delle lotte e dell’impegno civile e politico negli anni Settanta: le battaglie per la legge sul divorzio, per debellare l’aborto clandestino, contro la discriminazione nel lavoro e per la costituzione di consultori familiari. I testi fanno riflettere sull’importanza delle testimonianze e sul loro valore politico, raccontando di un passato in continuo dialogo con il presente e con il futuro di tutte e tutti noi.

Dopo la presentazione, per chi lo desidera, ci sarà una cena
chi volesse rimanere con noi può prenotare al: 3280271900
3426764174

Compagne di parola

collettiva_femminista Sassari presenta: Memorie del movimento delle donne degli anni ’70. Contributi per una storia del femminismo in Sardegna

14 febbraio 2014 by

collettiva_femminista sassaricollettiva femminista Sassari ha il grande piacere di presentare il libro delle compagne del Centro di documentazione e studi delle donne di Cagliari.

Le compagne cagliaritane sono un esempio mirabile di come la politica ed i saperi femminili abbiano portato alla nascita di un centro che da più di trent’anni è un faro per il femminismo sardo e italiano. Il Centro sempre attivo a Cagliari promuove gli incontri dei Gruppi di Filosofia, di Gruppi sul Lavoro e di Cinema, nonché una biblioteca con tutte le riviste, i libri ed i film che hanno accompagnato il femminismo italiano dagli anni ’70 ad oggi. collettiva_femminista condivide con le femministe cagliaritane un proficuo e felice rapporto politico sui temi cari alle donne.

Il libro

La cooperativa La Tarantola, fondatrice a Cagliari nel 1978 del Centro di documentazione e studi delle donne di Cagliari e della libreria delle donne, ha ricostruito nel volume pubblicato da CUEC le tappe più importanti della storia del femminismo nell’isola con un meticoloso lavoro di archivio e di tessitura delle relazioni ancora vive tra le protagoniste del movimento delle donne in Sardegna.

Attraverso una serie di interviste, questionari, testimonianze e volantini dell’epoca si è cercato di recuperare la memoria delle donne che si sono impegnate nella pratica politica del femminismo e che, a distanza di diversi decenni, si sono rese disponibili a condividere ricordi testimonianze e posizioni politiche di quella straordinaria esperienza.

Il volume ripercorre gli anni dal 1974 con il referendum sul divorzio fino alle vacanze internazionali a Carloforte, passando per l’esperienza dell’Umanitaria e degli incontri locali di Santu Lussurgiu e Santa Maria Navarrese, insieme a quelli nazionali di Pinarella e Paestum, senza tralasciare i testi di riferimento dei collettivi, le riviste e i documenti.

Un saggio indispensabile per chi si voglia avvicinare ai saperi delle donne e alla storia del femminismo in Sardegna e un’occasione imperdibile per sentire dal vivo alcune delle voci che hanno animato quel periodo.

Immagine

Solidarietà al Movimento Omosessuale Sardo e a Barbara Tetti

31 gennaio 2014 by

collettiva_femminista sassaricollettiva_femminista Sassari esprime piena solidarietà al Movimento Omosessuale Sardo e in particolare a Barbara Tetti, presidente e legale rappresentante del Mos, che si trova a dover rispondere a una querela per diffamazione a mezzo stampa presentata dalla direttrice della Clinica di Malattie Infettive dell’Università di Sassari Maristella Mura.

A ben vedere il Mos ha segnalato la situazione di estremo degrado in cui versa la clinica di Malattie infettive dell’Ospedale di Sassari, rivolgendosi ai NAS e alle autorità competenti ed esercitando dunque un diritto/dovere di cittadinanza attiva. Riteniamo inaccettabile e per certi versi intimidatoria la reazione della direttrice di Malattie Infettive giacché risponde non sui fatti contestati, ma alla contestazione stessa, tentando di sottrarsi al giudizio e alla presa di parola pubblica che spetta alle cittadine e ai cittadini.

Nel rinnovare la nostra solidarietà e vicinanza alla presidente Tetti, chiediamo alla direttrice Mura di ritirare la querela e di rispondere nel merito circa le rimostranze della cittadinanza.

Incontro dibattito “la violenza sulle donne”: operatori a confronto

29 giugno 2013 by

Il 2 luglio a Sassari presso la Camera di Commercio, Sala Convegni (Via Roma 74) avrà luogo l’iniziativa dal titolo ‘La violenza sulle donne: operatori a confronto organizzata dai Librai per Liberòs e dalla Rete delle Donne di Sassari. La presentazione del libro, curato da Patrizia Romito e Mauro Melato dal titolo La violenza sulle donne e sui minori. Una guida per chi lavora sul campo (Carocci – Faber 2013) sarà l’occasione per un confronto con le operatrici e gli operatori del settore a livello locale.

Nell’occasione avverrà la consegna delle somme raccolte durante la presentazione del libro di Riccardo Iacona “Se questi sono gli uomini”, il 19 aprile scorso. Considerato il tema del libro-inchiesta 

del giornalista, centrato sul fenomeno del femminicidio in Italia, la Rete delle Donne di Sassari e Lìberos scelsero allora di promuovere una sottoscrizione pubblica a favore del Progetto antiviolenza Aurora, di Acos – Associazione anti-tratta e del consultorio AIED, tre importanti realtà del territorio che attraverso la loro differente attività vengono incontro ai bisogni e alle difficoltà delle donne, che meritano di essere conosciute e sostenute con decisione. Sono state moltissime le persone che generosamente hanno dato il proprio contributo economico. La sottoscrizione è stato un gesto concreto a favore di chi quotidianamente aiuta donne e minori vittime di violenza. Oltretutto ha un prezioso valore simbolico in quanto la cittadinanza, seppure in un momento di grande crisi, si è dimostrata sensibile e generosa. 

La serata vuole essere il coronamento di un percorso politico che in città la Rete delle Donne ha portato avanti con numerosi eventi e 

momenti di riflessione sul tema. La presentazione del libro La violenza sulle donne e sui minori. Una guida per chi lavora sul campo completerà l’evento e vedrà l’intervento di una dei curatori Patrizia Romito, introdotta da Rita Nonnis. Il giorno successivo il libro verrà presentato, con l’introduzione di Luisella Porcu, a Nuoro (3 luglio ore 18.30) presso la libreria ‘Mieleamaro’ (corso Garibaldi 60) in collaborazione con Ondarosa.

Image

 

 

 

 

 

presentazione di contro versa. Genealogie impreviste di nate negli anni Settanta

31 maggio 2013 by

collettiva_femminista 


presenta il volume

 

controversa_web

contro versa

Genealogie impreviste di nate negli anni ’70 (e dintorni)

sabbiarossa ED, 2013; prefazione di Gisella Modica.

Mercoledì 5 giugno 2013

ore 20:00

al Vecchio Mulino – Sassari

Saranno presenti tre autrici della collettanea: Lucia Cardone, Alessandra Pigliaru, Ivana Pintadu.

Dialogherà con il pubblico Monica Farnetti. Leggi il seguito di questo post »